Olympia Rovereto logo dolomiti energia logo
cerca apri menu
dolomiti energia logo
Serie A2

Primo round all'Olympia, sabato il secondo in casa

MGM 2000-OLYMPIA ROVERETO 2-4

RETI: 11’51” pt Moufakir (OR), 14’12” pt e 15’24” pt Thyago (OR), 15’46” pt Teramo (MGM), 14’34” st Bazzanella (OR), 17’17” aut. Maddalosso (OR).
MGM 2000: Tatonetti, Carella, Fabani, Teramo, Cosentino, Demito, Colombini, Quintairos, Mattaboni, De Carli, Abordi, Bradanini. All. Parilla.
ARBITRI: Sodano di Bologna e Aumenta di Sala Consillina. CRONO: Briguglio di Brescia.
NOTE: espulso a 13’41” pt Demito (MGM) per gioco falloso. Ammoniti Quintairos (MGM), Moufakir, Secchi (OR).

La gioia di Hassan Moufakir dopo il primo gol del match
La gioia di Hassan Moufakir dopo il primo gol del match

LA CRONACA

L’Olympia Rovereto passa in Valtellina per 4-2 sull’MGM 2000 e porta in dote per il ritorno di sabato prossimo a Rovereto due gol di vantaggio. I playoff iniziano al meglio, anche se la tenacia della formazione avversaria non sarà da sottovalutare nella gara del Palamarchetti.

Mister Saiani catechizza i giocatori in panchina
Mister Saiani catechizza i giocatori in panchina

Match intenso sin dai primi minuti con i padroni di casa a pressare la formazione di Saiani sin dai primi minuti. Match equilibrato con l’Olympia che ha comunque le migliori occasioni con Tatonetti decisivo in almeno tre occasioni, soprattutto su una ravvicinata di Thyago. Al 12’ la gara si sblocca con Moufakir che prima trova la respinta di Tatonetti, ma poi insacca, dopo un secondo tentativo di Maddalosso, con una girata che bacia la traversa e finisce in rete. Quintairos prova ad impattare con due conclusioni pericolose, poco dopo Demito entra a piedi uniti su Thyago, che è reattivo ad evitare, e viene espulso. Nei due minuti di superiorità numerica è proprio Thyago a raddoppiare su assist di Bazzanella. Lo stesso brasiliano fa tris, sorprendendo Tatonetti su azione d’angolo.

Rafinha ancora protagonista con l'ennesimo assist
Rafinha ancora protagonista con l'ennesimo assist

L’MGM si rianima però in pochi secondi, Quintairos buca centralmente, Ceschini respinge, ma Teramo riprende infilando in rete, eludendo anche il tentativo di salvataggio sulla linea di Bazzanella.

Bazzanella-Maddalosso: gimme five
Bazzanella-Maddalosso: gimme five

Nel secondo tempo la formazione di Saiani punta soprattutto a far girare la palla, anche se il team di Parilla pressa a tutto campo. Occasioni su ambo i fronti con portieri sempre attenti e bisogna aspettare il 15’ per il quarto gol rossoblù. Rafinha governa un bel pallone sulla sinistra, assist per Bazzanella che infila fra palo e portiere. La formazione di casa riesce però a dimezzare con un’autorete di Maddalosso che devia alle spalle di Ceschini una conclusione al volo di Quintairos. Negli ultimi minuti gloria per i portieri: prima Tatonetti para col volto una punizione di Moufakir e Ceschini dalla parte opposta disinnesca una conclusione pericolosa di Teramo.

Simomcelli controllato da Cosentino
Simomcelli controllato da Cosentino

Nell’altra gara dei playoff vittoria del Città di Sestu per 6-3 sul Milano Calcio a 5. Sabato prossimo, dopo le gare di ritorno, i verdetti.

Il tifo non manca nemmeno in trasferta
Il tifo non manca nemmeno in trasferta

FOTOSERVIZIO DI LEO HODAJ

Non disponibile per preferenze cookies. Vedi su Youtube.

Autore
Cristiano Caracristi

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.