Olympia Rovereto logo dolomiti energia logo
cerca apri menu
dolomiti energia logo
Serie A2

Settebello e secondo posto, l'Olympia fa sognare

MILANO C5-OLYMPIA ROVERETO 2-7

RETI: 5’09” pt e 11’31” st Thyago (OR), 7’26” pt e 12’30” st Bazzanella (OR), 15’10” pt e 15’32” pt Rafinha (OR), 2’30” st Correa (M), 3’34” st Moufakir (OR), 18’56” st Peverini A. (M).

MILANO C5: Volonteri, Peverini M., Rrotani, Maluk, Peverini A., Pozzi, Correa, Peverini L., Miramondi, Ganzetti, Santagati, Rao. All. Sau.
OLYMPIA ROVERETO: Ceschini, Zeni, Thyago, Moufakir, Frisenna, Rafinha, Maddalosso, Bazzanella, Onzaca, Iancu, Secchi, Bernardelli. All Saiani.
ARBITRI: Bontorin di Bassano e Finotti di Rovigo. CRONO: Ciriolo di Novara.
NOTE: ammoniti Rrotani, Correa (M), Moufakir (OR).

Abbracciamoci forte e vogliamoci tanto bene
Abbracciamoci forte e vogliamoci tanto bene

LA CRONACA

L’Olympia Rovereto, con al seguito un gruppo di tifosi che ha incitato la formazione dall'inizio alla fine, domina il Milano C5 a Gorgonzola e conquista il secondo posto in classifica nella regular season del girone A dell'A2 nazionale, oltre al piazzamento migliore nella griglia dei playoff del girone. Il 27 aprile giocherà la semifinale di andata in trasferta sul campo dell’MGM 2000 e poi il 4 maggio il ritorno a Rovereto.
Primo tempo dove le «pantere» di Saiani dominano il campo e dopo due pali, Rafinha e Secchi, passano con Thyago, ex di turno, che intercetta una palla a metà campo ed insacca in contropiede. Poco dopo raddoppia Bazzanella su angolo di Thyago, mentre Onzaca colpisce il palo, schiena del portiere Volonteri che poi para forse oltre la linea. Sale però in cattedra Rafinha che mette il turbo con una doppietta d’autore in ventidue secondi. Prima su passaggio di Bazzanella con dribbling e tiro, poi recuperando palla sulla trequarti ed infilando in rete dopo aver saltato difensore e portiere.

Thyago, ex di turno ed MVP del match
Thyago, ex di turno ed MVP del match

Milano finisce primo tempo e inizia secondo con portiere di movimento: Correa accorcia le distanze, su assist di Luca Peverini, ma poco dopo Moufakir riallunga a porta vuota. La formazione di Sau prosegue coi cinque uomini, ma Ceschini respinge le occasioni che si procurano i padroni di casa. Quando la formazione di Sau ritorna col portiere nel suo ruolo, le «pantere» tornano a graffiare. Al 12’ Thyago fa doppietta anticipando Pozzi ed insaccando in diagonale. Poi, al volo, serve a Bazzanella, bis anche per lui, la palla del settimo gol con un tiro di prima intenzione che non lascia scampo al portiere meneghino. Negli ultimi minuti arriva il secondo gol di Milano ultima rete del match firmata da Alessandro Peverini.

Duello fra Onzaca e Malouk
Duello fra Onzaca e Malouk

Un successo che conferma il gran girone di ritorno dell’Olympia che risulta la prima della parziale classifica nel girone con 25 punti in 11 giornate.

Rafinha e Thyago
Rafinha e Thyago

Ora una settimana di pausa e poi la semifinale con andata e ritorno e quindi l’eventuale finale del girone (contro la vincente di Milano-Città di Sestu) che manderà alla sfida del primo giugno allo scontro decisivo per la promozione in A2 Élite con chi passa nel girone B.
Una strada ancora lunga, ma che l'Olympia Rovereto vuole provare a percorrere il meglio possibile.

RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICA DEL 22° TURNO

FOTOSERVIZIO DI LEO HODAJ

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,734 sec.