Olympia Rovereto logo dolomiti energia logo
cerca apri menu
dolomiti energia logo
Serie A2

Ripresa da sballo, domato il Videoton Crema

OLYMPIA ROVERETO-VIDEOTON CREMA 6-2

RETI: 11’35” pt Simoncelli (OR), 16’45” pt Poggi (VC), 54” st Porceddu (VC), 3’22” st Rafinha (OR), 4’04” st Thyago (OR), 7’49” st rig. Bazzanella (OR), 9’50” st Frisenna (OR), 19’39” st Zeni (OR).
OLYMPIA ROVERETO: Ceschini, Zeni, Thyago, Frisenna, Rafinha, Maddalosso, Bazzanella, Onzaca, Cristel, Simoncelli, Secchi, Bernardelli. All. Saiani.
VIDEOTON CREMA: Crotti, Lopez, Durand, Poggi, Priori, Porceddu, Maietti, Usberghi, Marziali, Morelli, Manservigi, Di Napoli. All. Giola.
ARBITRI: Kreso di Trieste e Schillaci di Enna. CRONO: Soligo di Castelfranco Veneto.

NOTE: espulso al 17’16” st Cristel (OR) per proteste dalla panchina; ammoniti Ceschini, Simoncelli (OR), Lopez, Usberghi, Manservigi (VC).

Simoncelli e Rafinha gol e assist reciproci
Simoncelli e Rafinha gol e assist reciproci

LA CRONACA

Un grande secondo tempo permette all’Olympia Rovereto di ritrovare la vittoria contro un tenace Videoton Crema che solo alla fine ha alzato bandiera bianca al PalaMarchetti. Un successo che non dà ancora la matematica permanenza in categoria, ma basterà un solo punto nelle prossime gare per la certezza, con attesa per la decisione del Giudice Sportivo nella prossima settimana per la gara non giocata contro l’Avis Isola.

Bazzanella, ritorno al gol
Bazzanella, ritorno al gol

Primo tempo molto combattuto con difese arcigne che lasciano passare poco e qualche errore di impostazione su ambo i fronti. Gli ospiti ci provano prima con Manservigi e poi con Durand trovando Ceschini attento, mentre Simoncelli dalla parte opposta trova la deviazione provvidenziale di Crotti che manda la palla sul palo, che poi sbarra la strada anche a Rafinha. Poco dopo Simoncelli fa centro, dopo la solita magia di Rafinha da sinistra ed assist per il vantaggio. Le azioni si susseguono per tutto il primo tempo con con Ceschini prima su Durand e poi Crotti su Thyago a chiudere ancora la loro porta. Prima del riposo arriva il pari cremasco con Durand che soffia la palla a Thyago e serve a Poggi il pallone dell’impatto. Nel finale due buone occasioni per l'Olympia con Maddalosso che sfiora il palo su assist di Cristel e poi con quest'ultimo che trova ancora il portiere avversario vigile.
Non passa nemmeno un minuto nella ripresa che il Videoton passa in vantaggio: punizione da fuori area con Porceddu che trova lo spiraglio per infilarla nell’angolo basso alla sinistra di Ceschini. Il gol subito fa bene all’Olympia che prende quota e pareggia al 4’ con Rafinha su assist di Simoncelli. Thyago su angolo di Bazzanella. Ci vuole una super parata di Ceschini su Prioriper non far pareggiare gli avversari, mentre Bazzanella prima trova la respinta di Crotti, ma poi dal dischetto (mani di Manservigi) torna a segnare e portare a più due il vantaggio delle «pantere». A metà riprese è capitan Frisenna a firmare la quinta rete con una fucilata di sinistro dopo azione rocambolesca. La formazione ospite prova il portiere di movimento, ma l’Olympia si difende bene e nel finale chiude il conto con Zeni che, appena entrato, mette anche la sua firma sul match.

Emanuel Festini si coccola Ale Zeni che quando entra, segna sempre
Emanuel Festini si coccola Ale Zeni che quando entra, segna sempre

Sabato prossimo trasferta a Morbegno sul campo dell’MGM 2000, ora secondo, che proprio dalla vittoria rocambolesca a Rovereto dell’andata ha dato la svolta al suo campionato.

Anche stavolta gran supporto del pubblico al PalaMarchetti
Anche stavolta gran supporto del pubblico al PalaMarchetti

RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICA DEL 19° TURNO

Gli Esordienti del Monte Baldo e i Pulcini del Nogaredo entrano in campo con le squadre
Gli Esordienti del Monte Baldo e i Pulcini del Nogaredo entrano in campo con le squadre

FOTOSERVIZIO DI LEO HODAJ

Autore
Cristiano Caracristi

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,969 sec.