Olympia Rovereto logo dolomiti energia logo
cerca apri menu
dolomiti energia logo
Futsal Academy

Cornedo troppo forte, ma buoni segnali dell'Olympia

FUTSAL CORNEDO-OLYMPIA ROVERETO 6-1

RETI: 6’07” pt Chemotti (OR), 6’20” pt Iancu (OR) aut., 10’16” pt Tozzi (FC), 16’56” pt e 14’53” st Zini (FC), 4’02” st Carta C. (FC), 10’56” st Pretto J. (FC).

FUTSAL CORNEDO: Biasi, Cocco, Carta C., Sandri, Carta L., Cailotto, Ongaro, Zini, Nicoletti, Tozzi, Pretto J., Schenato. All. Trattenero.
OLYMPIA ROVERETO: Spangaro, Stiz, Nave, Addobbati, Chemotti, Manfrini, Festini, Piamarta, Iancu, Oss. All. Banal.
ARBITRO: Piccolo di Este. CRONO: Fosser di Vicenza.

LA CRONACA

Contro il Futsal Cornedo arriva una buona prestazione dell’Olympia Rovereto, calcolando la forza della compagine avversaria che, una volta ulteriore, ha dimostrato la bontà del proprio lavoro a livello giovanile. Ne fa fede il girone con tutte vittorie finora nel campionato.

Nicolò Chemotti, a sinistra, ha portato in vantaggio l'Olympia a Cornedo
Nicolò Chemotti, a sinistra, ha portato in vantaggio l'Olympia a Cornedo

La formazione di Banal comincia la gara con il piglio giusto impegnando il portiere avversario Biasi in due occasioni con Mafrini prima, su assist di Chemotti, e Festini poi dopo un’azione personale. Così al 7’ le «panterine» passano addirittura in vantaggio sulla combinazione Manfini-Chemotti che porta a 13 le proprie marcature stagionali. Il Futsal Cornedo riparte subito e trova l’immediato pareggio, ma con la sfortunata carambola che Iancu fa finire nella propria porta. L’immediato pari tarpa un po’ le ali all’Olympia che comincia a subire l’assedio dei padroni di casa.S Spangaro riesce a blindare per un po’ la propria porta finché Tozzi, con una precisa conclusione da fuori, insacca il vantaggio vicentino a fil di palo. Lo stesso Tozzi manca la doppietta personale, mandando fuori da buona posizione, mentre Mafrini chiama in causa due volte il portiere avversario. Fa centro invece il capocannoniere del girone Zini col suo preciso sinistro, mentre il tempo si chiude con l’occasione per Addobbati chiuso in calcio d’angolo.

Lorenzo Festini, prova positiva
Lorenzo Festini, prova positiva

Anche la ripresa inizia con un’Olympia in avanti e Chemotti che scalda subito le mani di Schenato, poi è Manfrini a vedersi respingere sulla linea la propria conclusione. Banal prova il portiere di movimento, ma senza fortuna con Cristiano Carta a firmare il poker con un colpo da biliardo a porta vuota. Dopo un tentativo di Addobbati è bravo Spangaro a dire di no ad una bella girata di di Cailotto. Il quinto gol del Cornedo è firmato da Joshua Pretto dopo una bella combinazione con Zini che chiude il conto dopo una traversa colpita da Tozzi.
A fine gara terzo tempo a base di pandoro offerto dalla società di casa.

Il saluto finale dopo la prova di Cornedo
Il saluto finale dopo la prova di Cornedo

RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICA DEL 15° TURNO

Domenica prossima turno di riposo per l’Olympia che tornerà in campo il 25 febbraio per l’ultima gara casalinga del campionato nel derby contro il Futsal Atesina.

Autore
Cristiano Caracristi

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,766 sec.