Olympia Rovereto logo dolomiti energia logo
cerca apri menu
dolomiti energia logo
Serie A2

Il Maccan Prata la spunta nel finale

MACCAN PRATA-OLYMPIA ROVERETO 6-4

RETI: 9’02” pt, 13’54” st e 16’58” st Eric (MP), 10’51” pt, 19’39” pt e 8’39” st Secchi (OR), 14’10” pt rig. Lari (MP), 16’39” pt e 19’46” st Zecchinello (MP), 9’17” st Maddalosso (OR).
MACCAN PRATA: Verdicchio, Martinez, Genovese, Marcio, Eric, Biancato, Spatafora, Imamovic, Khalil, Zecchinello, Lari, Boin. All. Sbisà.
OLYMPIA ROVERETO: Ceschini, Zeni, Veronesi, Moufakir, Frisenna, Rafinha, Maddalosso, Onzaca, Cristel, Iancu, Secchi, Bernardelli. All. Saiani.
ARBITRI: Saccà di Reggio Calabria e Navarra di Carbonia. CRONO: Gasparetto di Rovigo.
NOTE: ammoniti Moufakir, Frisenna (OR).

Secchi si è sbloccato, con un tris alla capolista
Secchi si è sbloccato, con un tris alla capolista

LA CRONACA

C’è andata vicino alla clamorosa vittoria sul campo della capolista del girone A dell’A2 del futsal nazionale, quando a metà secondo tempo la formazione dell’Olympia si è trovata avanti 4-3 in rimonta. Nel finale però la forza della corazzata friulana ha prevalso e per le «pantere» è arrivata la sconfitta dopo quattro vittorie di fila.
I padroni di casa recuperano il capocannoniere Lari, assente da 50 giorni, mentre il team di Saiani porta tre portieri per completare il roster.
Gara subito vibrante con occasioni su ambo i fronti anche se il primo portiere a mettersi in mostra è quello di casa, Verdicchio, che salva prima su Rafinha e poi su Moufakir. Ceschini risponde poco dopo su Eric che, al 10’ trova il vantaggio in contropiede nato da un angolo a favore della formazione lagarina non gestito al meglio. Non demorde l’Olympia che pareggia quasi subito con Rafinha che batte celermente una punizione su cui s’invola Frisenna, assist sul secondo palo dove Secchi segna il primo gol stagionale. La formazione di Saiani cresce e Verdicchio salva su Cristel, ma non è tanto fortunata fra il 14' e il 15' perché, prima Rafinha su pallonetto colpisce la traversa e sull’azione seguente Cristel prende il palo. Contropiede friulano con Frisenna che, in scivolata per anticipare un avversario, colpisce la palla col braccio per il rigore che Lari trasforma. Eric intercetta un pallone a centrocampo e poi serve Zecchinello che fa tris per il Maccan, ma l’Olympia non molla e prima del riposo torna sotto ancora con Secchi che, da sinistra, batte Verdicchio.
Nella ripresa al 9’ Secchi pareggia e fa il tris personale su assist del solito Rafinha dopo una bella azione lagarina che, nemmeno un minuto dopo, passa in vantaggio con la «puntata» di Maddalosso.

Matteo Maddalosso, ottavo gol stagionale
Matteo Maddalosso, ottavo gol stagionale

Il Maccan cerca di recuperare, Lari trova un Ceschini miracoloso a sbarrargli la strada, ma su errore difensivo dell’Olympia Eric insacca a fil di palo e pareggia. A tre dalla fine controsorpasso della leader friulana, ancora con il brasiliano Eric che intercetta un lancio di Cristel e in azione personale segna il suo tris. Col portiere di movimento l’Olympia cerca il pari, ma Zecchinello a porta vuota chiude il conto rubando palla a Moufakir.
Con la prima in classifica è andata male, sabato prossimo a Rovereto (alle 16) ci sarà da provare con la seconda della classifica: il Città di Sestu.

RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICA DEL 15° TURNO

Autore
Cristiano Caracristi

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,781 sec.