Olympia Rovereto logo dolomiti energia logo
cerca apri menu
dolomiti energia logo
Serie A2

Pareggio ad Isola d'Asti: Rafinha risponde a Corsini

AVIS ISOLA-OLYMPIA ROVERETO 1-1

RETI: 11’50” pt Corsini (AI), 13'33” pt Rafinha (OR)

AVIS ISOLA: Frezzato, Corsini, Fazio, Karaja, Balladelli, Piazza, Morrone, Selhami, Licco, Torino, Colucci, Lai. All. Tabbia.
OLYMPIA ROVERETO: Ceschini, Thyago, Moufakir, Loyola, Frisenna, Rafinha, Maddalosso, Bazzanella, Onzaca, Simoncelli, Secchi, Berbardelli. All. Saiani.
ARBITRI: Krupic di Brescia e Granata di Sala Consilina
CRONO: Di Bella di Piacenza
NOTE: ammoniti Balladelli, Selhami, Torino (AI), Rafinha, Bazzanella (OR)

L'Olympia Rovereto festeggia il gol (Foto A. Casna)
L'Olympia Rovereto festeggia il gol (Foto A. Casna)

LA CRONACA

Nella giornata dei pareggi (quattro gare su sei finite in parità nel girone) l’Olympia Rovereto torna dal Piemonte con la divisione della posta sul campo dell’Avis Isola. Seconda trasferta consecutiva senza sconfitta e classifica che rimane sempre corta nel girone A dell’A2 del futsal nazionale.
Nel piccolo campo astigiano si deve badare più alla sostanza e all’attenzione difensiva, con numerose conclusioni dalla distanza provate nei 40 minuti effettivi del match.
Primo acuto delle «pantere» al 3’ quando Bazzanella recupera un pallone e va al tiro trovando il palo mentre alle spalle Corsini lo abbraccia vistosamente. Quindi lo stesso Bazzanella prima e Secchi poi trovano la chiusura di Frezzato. L’Isola si affida molto alle palle inattive e già al 5’ Corsini trova la volee che Ceschini blocca dopo che il pallone attraversa diverse gambe all’interno dell’area. Il match si sblocca al 12’. Altra rimessa laterale luna che Corsini al volo mette sotto le gambe di Ceschini e manda in rete con dubbio blocco su Bazzanella da parte di Torino, evidentemente considerato regolare dalla coppia arbitrale. Passano meno di due minuti e l’Olympia pareggia: Ceschini rilancia veloce su Onzaca che scatta sulla sinistra, assist per Rafinha che batte il portiere avversario.

Rafinha ritorna al gol e firma il pari (Foto L. Hodaj)
Rafinha ritorna al gol e firma il pari (Foto L. Hodaj)

Reazione immediata dei piemontesi, ma Ceschini è reattivo prima su Balladelli e poi su un gran tiro di Licco. Ultima emozione nel finale di tempo con un’azione simile al pareggio trentino: Ceschini per Rafinha che tira, in diagonale, Frezzato devia ma Bazzanella non riesce a completare il tape-in.
Secondo tempo con tante azioni dove i portieri però sono attenti o la mira degli attaccanti non è precisa per infilare il pallone in porta. Nei primi minuti le cose migliori: prima Morrone vince un duello con Secchi e va al tiro, trovando la deviazione in tuffo di Ceschini. Poco dopo Frezzato esce dall’area per respingere su Thyago lanciato in contropiede. Granata mostra il rosso per il fallo di mano, ma Krupic (primo arbitro) cambia la decisione del collega asserendo che la deviazione è stata regolare.
Sabato prossimo atteso big match al Palasport di Rovereto con l’arrivo del Futsal Cornedo di Ranieri.

Davide Onzaca ha servito l'assist a Rafinha (Foto A.Casna)
Davide Onzaca ha servito l'assist a Rafinha (Foto A.Casna)

RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICA DELLA SESTA GIORNATA

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1 sec.