Olympia Rovereto logo dolomiti energia logo
cerca apri menu
dolomiti energia logo
Futsal Academy

Derby «Olimpico» a Verona per l'Under 19

Dopo la vittoria in rimonta contro il Mantova di domenica scorsa, la compagine Under 19 dell’Olympia Rovereto/Dolomiti Energia Futsal Academy viaggia alla volta di Verona per affrontare l’Olimpia Verona.
Il team veronese, dopo la vittoria nel turno inaugurale sul campo del Bubi Merano, ha dovuto arrendersi prima in casa col Mantova e poi sul campo della capolista Futsal Cornedo, osservando anche un turno di riposo. Sarà quindi una partita aperta a ogni pronostico, soprattutto se la formazione di Banal riuscirà a ripetere il gioco espresso nell’ultima parte del match coi virgiliani.
Protagonista dell’ultimo match giocato è stato sicuramente Nicolò Chemotti, approdato dal Fraveggio, che ha inventato due gol spettacolari per portare sul binario delle «panterine» la gara contro il Mantova.

Nicolò Chemotti, quattro gol finora in campionato
Nicolò Chemotti, quattro gol finora in campionato

«Abbiamo preparato bene la partita in settimana – spiega Nicolò – e si vedono i miglioramenti che continuiamo a fare. Proveremo a bissare la vittoria anche contro l’Olimpia Verona. Loro sono molto preparati, ma dobbiamo giocare senza timore e con rispetto; poi il campo darà il suo responso».
Il classe 2005 ha iniziato nella scorsa stagione l’avventura con il futsal nella squadra del suo paese (Vezzano) ovvero il Fraveggio, team che punta molto sui giovani della zona, con un campionato in C2, chiuso al quarto posto, dove ha messo a segno 7 gol e vinto la Coppa Provincia di categoria. Ha anche partecipato al Torneo delle Regioni in Veneto nella selezione trentina con due reti all’attivo. In estate l’Olympia non si è lasciata sfuggire la possibilità di farlo maturare in un campionato nazionale, in accordo con il sodalizio d’origine.
«Qui mi sto divertendo molto e dopo undici anni di calcio nel futsal trovo emozioni molto belle; con la rappresentativa non è andata bene, ma è stata sicuramente una bella avventura. I miei obiettivi? Vincere il campionato, sarà difficile, ma è bello sognare e sperare. Il mio? Migliorare sempre di più, magari provando anche l’ebbrezza di giocare con la prima squadra».

Manfrini e Festini nel match contro l'Alto Vicentino
Manfrini e Festini nel match contro l'Alto Vicentino

I convocati per il match al Palazzetto «Le Grazie» sono: Spangaro, Oss, De Pascali, Piamarta, Zanotelli, Nave, Chemotti, Stiz, Festini e Manfrini. Inizio alle 11 con direzione di gara affidata a Barbagallo di Acireale con cronometrista Zulian di Vicenza.

Autore
Cristiano Caracristi

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,906 sec.