Olympia Rovereto logo dolomiti energia logo
cerca apri menu
dolomiti energia logo
Serie A2

Domani derby «dolomitico» contro la Canottieri Belluno

Ritorna il derby dolomitico, ormai diventato un «classico» nei campionati nazionali di futsal degli ultimi anni. Domani alle 16 alla Spes Arena di Belluno i padroni di casa della Canottieri, sempre guidati in panchina dall’inossidabile Alessio Bortolini, ospitano l’Olympia Rovereto/Dolomiti Energia Futsal.
I bellunesi arrivano da due sconfitte di fila, ma hanno saputo tenere testa sia al Città di Sestu che al Maccan Prata, due fra le formazioni favorite al salto nel campionato Élite di categoria. Non sarà una gara facile, ma ormai, alla luce anche degli ultimi confronti, le «pantere» lo sanno.

Un immagine della sfida di Rovereto della scorsa stagione
Un immagine della sfida di Rovereto della scorsa stagione

I padroni di casa saranno privi dello squalificato Storti, espulso a Prata sabato scorso. Nell’Olympia rientra a disposizione Matteo Cristel (lo scorso anno a segno alla Spes Arena).
Questi i convocati da mister Saiani: portieri Bernardelli e Veronesi; giocatori di movimento: Thyago, Moufakir, Frisenna, Rafinha, Maddalosso, Bazzanella, Onzaca, Cristel, Simoncelli e Secchi.
La gara sarà diretta da Lamorgese di Roma 2 e Mella di Roma 1; al cronometro Benetti di Vicenza. Diretta sul canale You Tube di Olympia Channel.

Mattia Simoncelli, primo gol dell'Olympia in A2
Mattia Simoncelli, primo gol dell'Olympia in A2

Sabato scorso ha avuto l’onore di segnare il primo gol dell’Olympia in A2, parliamo di Mattia Simoncelli, con un tocco beffardo che ha sorpreso l’estremo difensore avversario: «Arrivavamo dalla sconfitta di Asti – spiega il pivot rossoblù – ed era importante dare un segnale davanti ad un pubblico meraviglioso che ci ha sostenuto. I tre punti col Villorba sono stati importanti. Il gol? Sono ovviamente contento di aver raggiunto questo importante traguardo, e lo voglio dedicare a Martina e Claudia».
Ora il match contro un avversario che conoscete come la Canottieri Belluno. «Dobbiamo dare il massimo come con tutti. Loro giocano in casa, sono avversari tosti e saranno agguerriti anche perché hanno perso entrambe le partite giocate. In casa loro saranno anche spronati di più. Serve concentrazione per tutto il match».
Quando hai iniziato a giocare a futsal avresti mai immaginato di giocare in una categoria così importante?
«Magari allora no, era un traguardo quasi impensabile. Grazie a dei compagni fantastici abbiamo fatto un percorso straordinario, specie nelle ultime stagioni. Obiettivi? Fare il meglio possibile personalmente ed aiutare sempre la squadra a conquistare più punti possibili».
Gli altri match del terzo turno nel girone A: Aosta-MGM 2000, Città di Sestu-Maccan Prata, F. Villorba-Avis Isola, Milano C5-Videoton Crema e Orange Asti-F. Cornedo.

Autore
Cristiano Caracristi

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,781 sec.